Dieta del Riso

0

Una dieta ricca di cereali integrali, frutta, verdura e proteine magre e povera di zuccheri e sodio può aiutare a prevenire problemi di salute come obesità, diabete, malattie cardiache, ipertensione. Gli alimenti che si adattano a questi criteri costituiscono la base della dieta del riso. Continua a leggere per questa guida definitiva alla dieta del riso.

ciotola di riso con bacchette per la dieta

La dieta del riso

Nonostante il suo nome, questa dieta non riguarda solo il riso. È in circolazione dal 1939 e ha avuto una nuova ondata di popolarità quando è stata pubblicato il libro The Rice Diet Solution (il libro è disponibile solo in inglese, clicca qui se vuoi vederlo su Amazon).

La dieta del riso è una dieta ipocalorica a basso contenuto di sodio creata dal Dr. Walter Kempner nel 1939. Mentre lavorava come professore alla Duke University di Durham, nella Carolina del Nord, il Dr. Kempner creò un approccio dietetico per aiutare i suoi pazienti a ridurre il sangue pressione, migliorare la funzione renale e mantenere un controllo sull’obesità.

Il motivo per cui questa dieta funziona per il trattamento di persone con ipertensione o obesità si trova negli alimenti ammessi. Comprende cibi ricchi di carboidrati complessi, i latticini sono limitati e gli alimenti sono a basso contenuto di sodio.

I carboidrati complessi richiedono più tempo per essere digeriti, riducendo così la fame.

L’assunzione di basso contenuto di sodio impedisce al corpo di immagazzinare il peso in eccesso di acqua e riduce la pressione sui reni.

Si comincia con una dieta ipocalorica (800 calorie al giorno), che viene poi aumentata fino a 1200 calorie al giorno.

In poche parole, i cibi ipocalorici, a basso contenuto di sodio e ricchi di fibre sono i motivi alla base del successo della dieta a base di riso. 

Ma il piano potrebbe non essere adatto a tutti. Come sempre quindi ti consiglio di parlare con il vostro medico prima di iniziare.

Con la dieta del riso perderai peso tagliando calorie, sodio, grassi, zuccheri e proteine, secondo il piano, che dice anche che “pulirà e disintossicherà il tuo corpo”, senza farti sentire affamata.

Dieta del riso: quanto si perde

Ognuno è diverso, ma durante il primo mese, le donne perdono 9 chili e gli uomini perdono 15 chili, in media, secondo il libro.

Ma c’è di più oltre al perdere peso. Il piano nel libro consiglia anche l’esercizio fisico, l’utilizzo di un diario alimentare e la meditazione per aiutare a raggiungere l’equilibrio e gestire lo stress. Come dice il libro, “è un programma fisico, emotivo e spirituale che cambierà il tuo modo di vivere”.

risotto allo zafferano con olive e pomodori

Dieta del riso – Cosa mangiare e cosa evitare

Il piano è abbastanza restrittivo. Include frutta e verdura fresca, cereali integrali, fagioli a basso contenuto di sale e altre proteine magre.

Ogni giorno puoi mangiare porzioni di amidacei, latticini senza grassi, frutta e verdura.

La dieta ha tre fasi e la prima fase consente solo 800 calorie al giorno. Le calorie aumentano gradualmente fino a 1200 al giorno.

L’alcol è off-limits.

Stai andando a ridurre calorie, sale, grassi e zuccheri – tutto in una volta. Come accennato prima, la dieta del riso ha avuto inizio come trattamento ospedaliero per le cliniche che aiutano a curare il diabete e l’ipertensione.

Riguardo le limitazioni, tutti i gruppi di alimenti vanno bene, ma sono le dimensioni delle porzioni contano. Alimenti ricchi di fibre – come frutta, verdura, fagioli e cereali – dovrebbero aiutarti a farti sentire piena.

Ricorda: Il cibo di questa dieta non ti dà abbastanza calcio e vitamina D, quindi avrai bisogno di integratori. Inoltre, il piano fornisce meno proteine ​​di quelle raccomandate per le persone sane. Se hai problemi di salute, consultare il medico prima di iniziare questa dieta.

Cucina e costi: i cibi consigliati non sono costosi e sono disponibili in qualsiasi negozio di alimentari.

Quindi con questa dieta, consumerai:

  • Frutta fresca
  • Verdure
  • Fagioli a basso contenuto di sale
  • Cereali integrali
  • Proteine ​​magre
  • Latticini non grassi

Da evitare: Cibo spazzatura

  • Soda
  • Succhi di frutta in bottiglia
  • Caramelle
  • Latte al cioccolato
  • Cibo surgelato
  • Cibo fritto
  • Cibi pronti da mangiare
  • Farina raffinata, zucchero raffinato e cibi grassi trans

Avrai bisogno di eliminare tutto il cibo spazzatura dalla tua dieta e adottare migliori scelte alimentari e di vita. 

Ma c’è una domanda che ti starai ponendo:

Riso bianco o riso integrale – cosa è permesso nella dieta del riso? 

Riso bianco o riso integrale?

Dipende. Se ti piace avere il riso bianco, fallo! E se scegli di consumare riso integrale, puoi farlo. Il riso integrale è considerato più sano in quanto contiene più fibre alimentari. Ma puoi compensare con l’aggiunta di verdure extra alla tua ciotola di riso bianco.

Il riso bianco è il riso più lavorato, il che significa che la crusca, il germe e i nutrienti sono stati rimossi. Secondo il nutrizionista e dietologo Michael Murray, il riso integrale è più nutriente per quanto riguarda vitamine, minerali e calorie. 

Il riso integrale è un’ottima fonte di vitamine B-1, B-2, B-3 e B-6. I minerali nel riso includono manganese, ferro, selenio, magnesio e fosforo. Contiene anche un maggiore contenuto di proteine e fibre.

Per quanto riguarda il gusto, il riso bianco è certamente più appetibile. Ma potrebbe piacerti la consistenza gommosa del riso integrale (richiede più tempo per cuocere e deve essere ammollato per almeno 20 minuti).

Il dottor Kempner aveva consigliato di consumare il riso bianco poiché, a quel tempo, il riso bianco era ampiamente consumato. Ma avendo ora la possibilità di scegliere, vedi tu quale tipo di riso preferisci. 

Io ormai uso solo il riso integrale appunto perché sembra essere più salutare e non mi dispiace il sapore e consistenza.

Ora che sai cosa mangiare ed evitare, scendiamo nella parte più difficile – la dieta stessa.

Dieta del riso menu

La dieta del riso è divisa in tre fasi. Tutte si concentrano pesantemente su amidacei, latticini senza grassi, frutta e verdura. 

I tuoi menu giornalieri non conterranno nulla di diverso da questi componenti nella prima fase, che dura una settimana. 

Nelle fasi due e tre, ti verrà concesso un giorno alla settimana di pesce, uova o carne magra insieme agli alimenti base della dieta. 

La fase due dura il tempo necessario per raggiungere l’obiettivo di perdita di peso. 

La fase tre, detta anche di “mantenimento”, è intesa come il piano dietetico per il resto della tua vita. 

In tutte le fasi, è necessario preparare e consumare i pasti senza aggiunta di sale o grassi. 

Ecco quindi lo schema della dieta del riso:

Menu per la fase 1 – 800 calorie

Durante la tua settimana nella prima fase della dieta a base di riso, mangerai solo cereali e frutta in un giorno, poi verdure, cereali integrali e latticini senza grassi per gli altri sei giorni. 

Il primo giorno, il tuo menu potrebbe iniziare con una colazione di 1 tazza di farina d’avena cotta con 2 cucchiai di uvetta accoppiata con una mela. 

Il pranzo potrebbe essere di 1/3 di tazza sia di riso che di fagioli cotti, e una banana. 

Mentre la cena potrebbe consistere in due piccoli panini integrali, una mela e tre prugne secche. 

Il secondo giorno potrebbe contenere 1/3 tazza di quinoa cotta, 1 tazza di soia o latte senza grassi e 1 tazza di melone o fragole tritati per uno dei vostri pasti.

E così via.

Esempio

Colazione1 ciotola media di fiocchi d’avena con semi di banana e chia
PranzoRiso + verdure saltate in padella
Snack300 ml di succo di frutta appena spremuto
CenaRiso ai funghi + mela

Menu per la fase 2 – 1000 calorie

La fase 2 della dieta del riso divide il consumo settimanale in tre parti: un giorno con la dieta di base, cinque giorni con una versione latto-vegetariana del piano e un giorno con la dieta regolare che include l’aggiunta facoltativa di pesce o pollo. 

Il menu della dieta di base è lo stesso della fase 1: due porzioni di cereali e due porzioni di frutta. 

I successivi cinque giorni della dieta potrebbero includere un pasto a base di cereali con latte, pane tostato spalmato con conserve di frutta senza zucchero e frutta fresca. 

Un giorno ti è permessa la carne, la cena potrebbe consistere in pesce come la platessa, mais, patate, un’insalata con condimento all’olio e all’aceto e frutta fresca.

Esempio

Colazione 1 toast + ½ avocado + ½ scodella di ricotta fatta in casa + 1 tazza di tè verde
Pranzo Riso + verdure saltate in padella + pollo alla griglia
Snack 1 tazza di frutta mista
Cena Sushi di verdure e pesce

Menu per la fase 3 – 1200 calorie

Le linee guida di fase 3 assomigliano a quelle della fase 2 – un giorno sulla dieta base di cereali e frutta, quattro sulla dieta latto-vegetariana e due che consentono di assumere proteine ​​come carne magra, pollame o pesce per un pasto al giorno. 

La cena durante la fase 3 della dieta del riso potrebbe includere riso integrale, una mela e una tazza di uva o 2/3 tazza di riso cotto, un rotolo integrale, 1/2 tazza di salsa di pomodoro, 2 tazze di verdure cotte, 3 once di salmone e 1 tazza di frutti di bosco freschi come i mirtilli per dessert, a seconda di quale parte della dieta ci si trova.

Esempio

ColazioneUna ciotola media di quinoa vegetale + 1 tazza di tè verde
Pranzo Riso + verdure saltate in padella + pesce al forno o curry di pesce
Snack 1 tazza di latticello + 10 pistacchi in guscio
CenaRisotto di pollo e funghi

forskolina recensione

Dieta del riso per dimagrire velocemente

È una dieta difficile da seguire. Ma se vuoi utilizzarla per perdere peso velocemente è meglio seguirla per non più di 2 settimane, accorciando le fasi per rientrare nelle periodo di due settimane. 

La dieta del riso ha subito modifiche poiché i requisiti nutrizionali, le abitudini alimentari e la visione scientifica su cibo e nutrizione sono cambiati. 

Ecco le nuove linee guida sulla dieta del riso poste da Kitty Gurkin Rosati e Dr. Robert Rosati nel loro libro The Rice Diet Solution:

Consuma (al giorno):

  • 1000 calorie
  • 22 g di grassi
  • 5,5 g di grassi saturi
  • 500-1000 mg di sodio
  • 0-100 mg di colesterolo

Risotto con avocado, funghi e patate. E un bicchiere di succo di frutta

La Dieta del riso: Permette restrizioni dietetiche o preferenze?

Vegetariani e vegani: la dieta del riso potrebbe funzionare per voi, poiché i fagioli e le uova sono fonti accettabili di proteine magre. Se sei vegana, puoi sostituire i latticini con prodotti a base di soia.

Senza glutine: il riso non contiene glutine, quindi va bene. Ma il glutine potrebbe essere presente in altri prodotti consumati in questa dieta, quindi se stai  seguendo una dieta senza glutine ti consiglio di leggere le etichette dei prodotti alimentari.

Dieta povera di sale: ottima scelta, dal momento che il piano limita il sodio.

Dieta a basso contenuto di grassi: questo piano è a basso contenuto di grassi, dal momento che tutti i prodotti lattiero-caseari sono a basso o zero grassi e tutte le proteine sono super-magre.

5 sushi con tonno, salmone, gamberetto e pesce per la dieta

Dieta del riso e tonno

Un tipo particolare di dieta del riso è la dieta del riso e tonno, in cui ci si focalizza sul tonno come fonte di proteine e grassi sani. Quindi usando l’esempio di schema della dieta che hai trovato poc’anzi, invece del pollo, verdure o altri alimenti da aggiungere al riso, si utilizza solo il tonno.

Il tonno è un’ottima fonte di potassio, selenio, vitamina B-12 e proteine. Inoltre, ha tracce di niacina e fosforo. Una porzione tipica di tonno contiene circa 180 calorie, 30 g di proteine ​​e meno di 6 g di grassi. Il grasso primario trovato nel tonno è l’acido grasso omega-3. Secondo la Reader’s Digest Association, il tonno ha dimostrato di essere molto utile nella protezione contro le malattie cardiache, il morbo di Alzheimer e alcuni tipi di cancro.

Funzione degli acidi grassi Omega-3

Gli acidi grassi omega-3 sono considerati grassi buoni e si raccomanda di includerli nella dieta. Gli acidi grassi omega-3 sono un tipo di grasso polinsaturo che aiuta a prevenire problemi di salute quali allergie, depressione, dolori articolari, affaticamento e scarsa concentrazione. L’Università della California a Berkeley ritiene che gli acidi grassi essenziali del tonno svolgano un ruolo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari riducendo l’infiammazione e riducendo la possibilità di coaguli nel sangue. Inoltre, gli acidi grassi omega-3 sono necessari per lo sviluppo del cervello e dei nervi.

Pericoli del tonno

Ci sono alcuni problemi per quanto riguarda il consumo di tonno, da tenere in considerazione se si vuole seguire la dieta del riso e tonno.
Il tonno ha il rischio di essere contaminato da sostanze chimiche come mercurio, pesticidi, e tossine prodotte dal pesce. 

In “The Encyclopedia of Healing Foods”, il tonno è anche considerato contaminato da batteri, virus e parassiti.

Inoltre ricorda sempre che una dieta focalizzata esclusivamente su riso e tonno sarà ancora più limitata nell’apporto di tutti i nutrienti necessari all’organismo, quindi tieni presente che avrai bisogno di integrare con supplementi alimentari o altri cibi durante il resto della giornata.

Il mio consiglio è semplicemente di non seguire esclusivamente una dieta del riso e tonno, ma semplicemente seguire la dieta del riso normale e integrare il tonno una o due volte alla settimana.

Risotto con pollo e erbe

Dieta del riso e pollo

Così come la dieta del riso con il tonno, ci sono diversi altri tipi di dieta del riso che nel tempo sono diventate più o meno famose, come ad esempio la dieta del riso basmati, o appunto la dieta del riso e pollo. 

La verità è che non differiscono particolarmente dalla dieta generica di cui abbiamo parlato finora e il pericolo di quella focalizzata solo sul pollo è la stessa della dieta del tonno: focalizzarsi solo su un alimento rischia di portare alla mancanza di altri nutrienti fondamentali all’organismo.

Il pollo è indubbiamente un ottimo alimento, uno dei migliori come fonte di proteine e insieme al riso (basmati, bianco, integrale o qualunque altro tipo) sicuramente fornisce un pasto ideale sia per chi cerca di perdere peso che per chi cerca di aumentare la propria massa muscolare magra. 

Se ti interessa questo argomento ti consiglio di leggere il mio articolo sulla dieta proteica.

Ma, come detto precedentemente con la dieta del riso e tonno, meglio aggiungere il pollo una o due volte a settimana per assicurarti che il corpo abbia sempre tutti i nutrienti essenziali.

Cos’altro c’è da sapere

La dieta del riso ha avuto il suo inizio come un modo per aiutare a curare le malattie cardiache e ipertensione. I limiti del sodio possono aiutare ad abbassare la pressione sanguigna, ed è una dieta povera di grassi, che potrebbe aiutarti ad abbassare il colesterolo alto.

Non comporta costi aggiuntivi a parte il cibo che acquisti. E non hai bisogno di supporto, questa è una dieta che puoi fare da sola.

Dieta del riso funziona?

La dieta originale del libro ha 1200 calorie e alimenti integrali, esercizio fisico, consigli per abbassare i livelli di stress e consigli per apportare cambiamenti salutari allo stile di vita, e ti aiuterà a perdere peso.

Ma seguire una dieta inflessibile e ipocalorica come questa sarà dura. Sarebbe una vera sfida rimanere sul piano durante gli eventi sociali o quando si mangia fuori. Inoltre, ha il potenziale per carenze nutrizionali.

Limitare le proteine ​​a meno della metà della quantità raccomandata può portare alla perdita di massa muscolare e non ti aiuterà a sentirti piena.

E mentre il piano pretende di disintossicare il corpo, non vi è alcuna prova che le diete detox effettivamente rimuovano le tossine dal corpo.

Diverse ciotole con dentro riso, verdure, mais, uova, kiwi. Esempio di dieta del riso

Questa dieta è adatta per chi ha specifiche malattie?

Il piano è a basso contenuto calorico, a basso contenuto di proteine, a basso contenuto di grassi, a basso contenuto di sodio e può funzionare per chiunque abbia malattie cardiache, ipertensione, colesterolo alto o diabete di tipo 2.

Ma assicurati di parlare con il tuo medico prima di iniziare la dieta.

Conclusione

Seguendo una dieta di riso si otterrà sicuramente una perdita di peso a causa delle calorie molto basse consentite, ma potrebbe anche togliere un po’ del piacere di mangiare, con tutte le regole rigide e scelte alimentari limitate.

Questo programma potrebbe essere un buon inizio per i tuoi sforzi alimentari e può essere usato per dimagrire velocemente, ma probabilmente è troppo severo per farlo a lungo termine. 

Diete rigide tendono a essere migliori solo per perdere peso a breve termine.

Se hai una condizione medica o hai bisogno di perdere peso velocemente per motivi di salute, questo piano potrebbe funzionare per te, a condizione che tu ottenga l’OK dal tuo medico. Ma è preferibile che tu segua una dieta ipocalorica controllata da un medico o un professionista della nutrizione che contenga proteine ​​adeguate.

Assicurati di integrare la tua dieta con calcio e vitamina D, e possibilmente un multivitaminico, per colmare le lacune nutrizionali.

Benefici della dieta del riso
Effetti collaterali della dieta del riso
Può aiutare a ridurre il grasso corporeo
Può causare carenze nutrizionali
Può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo
Potresti annoiarti della dieta e sentirti affamata
Può aiutare ad abbassare la pressione sanguigna
Potresti sentirti irritata
Può migliorare la salute del cuore
Può causare nausea
Può proteggere dal diabete di tipo II Può portare a debolezza

Stai cercando di dimagrire e non sai da dove cominciare?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e ti invierò un libro ebook che ti aiuterà a perdere peso, e inoltre ti invierò delle lezioni aggiuntive sull’email con ulteriori consigli per il tuo benessere!

Tutto gratuitamente.

Iscriviti alla newsletter!
Vuoi avere la nostra GUIDA GRATUITA ai 15 trucchi segreti per dimagrire? Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai la guida e lezioni aggiuntive.... tutto gratis!
Niente spam. Gratis per sempre. Puoi cancellarti quando vuoi.
Condividi.

Lascia una risposta

Scarica GRATIS la guida ai 15 trucchi segreti per perdere peso!

Scientificamente provati e facili da usare
Iscrivendoti alla nostra newsletter gratuita riceverai in omaggio la guida, e consigli aggiuntivi via email su nutrizione, allenamento e benessere. Gratis per sempre!
>> ISCRIVITI ORA <<
Non invieremo mai spam. Puoi cancellarti quando vuoi.
close-link